fbpx

REGOLAMENTO GENERALE PER LA PARTECIPAZIONE DELLE IMPRESE ALLE FIERE (v. 081010)

Art. 1: Finalità generali

Il presente Regolamento disciplina i criteri generali di ammissione e partecipazione agli eventi fieristici
promozionali organizzati in Italia e all’estero dall’Azienda Servizi di Danilo Masci attraverso il portale Fiere4d , di seguito denominato Organizzatore.

Manifestazioni organizzate al fine di favorire la commercializzazione e di promuovere la presenza e la visibilità delle imprese e delle produzioni locali sul mercato sia nazionale che internazionale.

L’intervento  viene realizzato con modalità che consentano la partecipazione ad imprese interessate aventi i requisiti richiesti per il tipo di manifestazione.

 

Art. 2: Requisiti per l’ammissione

Alla data di presentazione della domanda le imprese richiedenti devono:
– non trovarsi in stato di liquidazione o scioglimento e non essere sottoposte a procedure
concorsuali;

Nell’ambito di ciascuna iniziativa l’organizzatore si riserva la facoltà di selezionare, settori ammessi, la tipologia di prodotti ammissibili, le caratteristiche tecniche e ulteriori
criteri più restrittivi secondo le specifiche circostanze organizzative dell’evento.

Art. 3: Partecipazione di Enti e Istituzioni

Possono altresì partecipare alle manifestazioni fieristiche anche Enti Terzi e Istituzioni, comprese le
Associazioni di categoria. In tal caso le spese di partecipazione sono a carico dell’Ente terzo salvo diversi
accordi che dovranno essere di volta in volta essere autorizzati.

 

Art. 4: Adesione

L’adesione all’iniziativa viene perfezionata con la compilazione del modulo “Scheda di
adesione” compilato in ogni sua parte e sottoscritto dal legale rappresentante dell’azienda o da suo
delegato.Sono prese in considerazione prioritariamente le “Schede di adesione” pervenute nei termini stabiliti.

Per quanto riguarda la data di presentazione fa fede la data di ricezione di email di conferma.

I dati inseriti nella “scheda di adesione” saranno utilizzati ai fini dell’inserimento negli spazi dedicati, nei cataloghi ufficiali
della fiera, in eventuali pubblicazioni (opuscoli, comunicati stampa, etc.) e per le comunicazioni delle iniziative programmate.

 

Art. 5: Accettazione del Regolamento generale

Con la firma della “Scheda di adesione” l’impresa accetta il presente Regolamento nonché tutte le regole
previste per la partecipazione alla singola iniziativa.

 

Art. 6: Esclusioni

L’ammissione delle imprese è subordinata al rispetto dei termini di pagamento fissati dall’organizzatore.

Ogni inadempienza in merito è causa dell’immediata cessazione di ogni obbligo da parte dell’organizzatore.

L’organizzatore si riserva di escludere a proprio arbitrio le imprese che:
– siano in stato di liquidazione, fallimento o procedura concorsuale;
– non essersi attenute a disposizioni impartite o aver assunto comportamenti tali da recare pregiudizio al buon nome dell’organizzatore o dell’evento;
– non aver dimostrato sufficiente serietà commerciale;
– non aver osservato norme o regolamenti imposti per le manifestazioni.

Qualora nel corso della fase istruttoria l’organizzatore ravvisi motivi che ostano all’accoglimento dell’adesione inviterà l’impresa a regolarizzarsi e ad inviare la documentazione dell’avvenuta regolarizzazione entro un termine stabilito di circa 3 giorni lavorativi.

Trascorso tale termine senza che sia pervenuta  la documentazione richiesta, l’impresa non potrà essere ammessa all’iniziativa.

La comunicazione di esclusione dall’iniziativa sarà trasmessa dall’organizzatore su indirizzo email specificato.

 

Art. 7: Assegnazione dell’area espositiva

L’assegnazione degli spazi avverrà in base ai seguenti criteri:
1 – Imprese appartenenti allo stesso settore saranno assegnati al medesimo padiglione o altri padiglioni presenti nella stessa pagina del portale.
2 –  La disposizione all’interno del padiglione varrà scelta sulla base della grandezza e caratteristiche del logo dell’azienda partecipante col fine di valorizzare tutte le aziende partecipanti.

Qualora il numero delle imprese richiedenti sia superiore al numero degli spazi disponibili verrà formata una graduatoria privilegiando le imprese che avranno sottoscritto un piano di adesione superiore e a parità di piano verrà tenuto conto dell’ordine cronologico di adesione;

L’organizzatore si riserva in ogni caso:
– la facoltà di modificare, ridurre o cambiare in qualsiasi momento l’ubicazione e/o le dimensioni dell’area assegnata, qualora le esigenze e/o le circostanze lo richiedessero, senza diritto alcuno da parte dell’espositore ad indennità o risarcimenti;
– di utilizzare colori e tipologie degli allestimenti standard compresi gli arredi e le scritte promozionali coerentemente con lo stile aziendale.

 

Art. 8: Costi a carico delle aziende partecipanti

La quota di partecipazione ha natura di concorso al complesso delle spese per la partecipazione all’iniziativa e per cui non rimborsabili.
Di norma alle imprese sono imputate le spese:
– quota parte delle spese per la configurazione e creazione l’area dedicata in proporzione al piano di adesione scelto.
– tassa di iscrizione dove prevista;
– iscrizione a catalogo do previsto;
– configurazione hostess virtuale;
– spese pubblicitarie e di promozione;
– spese per tutti i servizi a pagamento richiesti specificatamente dall’impresa.

Sulla base della comunicazione di ammissione all’iniziativa, l’organizzatore potrà richiedere il pagamento anticipato di una quota fino al 100% .

Le spese cosi come esposte non sono comprensive di IVA, ove dovuta.

Eventuali richieste di integrazioni di servizi aggiuntivi verranno soddisfatte, ove possibile, sempre con addebito all’impresa delle relative spese.

L’organizzatore declina ogni responsabilità per eventuali errori o omissioni qualora curi la realizzazione di loghi, testi e scritte in italiano o in lingua estera che promuovano l’azienda nell’ambito dell’evento fieristico

 

Art. 9: Divieti e obblighi per le aziende partecipanti

E’ tassativamente vietata la cessione anche gratuita e/o parziale degli stand e la loro utilizzazione in qualsivoglia modo da parte di terzi senza esplicita preventiva autorizzazione.
Non è permesso ospitare nello stand altre aziende o esporne i prodotti senza preventivo accordo.

E’ obbligatorio il rispetto dell’orario contrattato assieme agli organizzatori per ogni manifestazione;

L’eventuale penale per il mancato rispetto di quanto sopra è pari a € 200,00 e sarà addebitata all’ azienda partecipante.

L’organizzatore si riserva la facoltà di far ritirare dalla manifestazione quei prodotti, oggetti, arredi o materiale
promozionale che non siano in tema con l’iniziativa, con i regolamenti della Fiera e/o con il decoro, le
leggi o l’etica dell’iniziativa stessa.

 

Art. 10: Rinunce

A decorrere dalla sottoscrizione della “Scheda di adesione”, l’impresa richiedente rimane impegnata al pagamento del piano sottoscritto scaturite dall’adesione formale dell’impresa e in
base all’area richiesta e/o già assegnata anche nel caso di successiva rinuncia.

L’azienda selezionata che non fosse più in grado di partecipare all’iniziativa, deve inoltrarne comunicazione scritta all’organizzatore mezzo email a info@fiere4d.it

 

 

Art.11: Cancellazione delle iniziative

Qualora le circostanze lo richiedessero, l’organizzatore si riserva il diritto, in qualsiasi momento, di rinviare o annullare la propria partecipazione alla fiera senza diritto alcuno da parte delle aziende ad indennità o
risarcimento.

In tal caso, ne sarà data immediata comunicazione ai partecipanti e si provvederà alla tempestiva restituzione della eventuale quota di partecipazione fatturata anticipatamente dall’organizzatore alle imprese per l’iniziativa.

 

Art. 12: Risoluzione delle controversie

Le parti si impegnano a sottoporre tutte le controversie derivanti dal presente Regolamento al tentativo di conciliazione previsto dall’organizzatore, di cui le parti dichiarano di aver preso visione del
Regolamento pubblicato sul sito www.fiere4d.it.
In ogni caso le parti saranno libere di adire l’Autorità giudiziaria ordinaria.

 

Art. 14: Tutela della privacy

Ai sensi del D.L.vo 196/2003, i Trattamenti dei Dati Personali eseguiti dall’organizzatore sono effettuati in base a precise normative di legge, in accordo con i relativi regolamenti ed in particolare con il
Regolamento per il trattamento dei dati personali comuni, sensibili e giudiziari.
Titolare dei Trattamenti è Servizi di Danilo Masci con sede in via A. de Francesco, 21 – Ripa Teatina (CH);
Responsabile dei trattamenti eseguiti nella materia disciplinata dal presente Regolamento è il titolare Danilo Masci.

L’interessato ha diritto ad ottenere, in merito ai dati personali che lo riguardano, informazioni ed eventualmente opporsi al Trattamento, in accordo con quanto previsto dalla normativa vigente.
Per maggiori informazioni relative alle finalità e modalità dei trattamenti, nonché l’eventuale esercizio dei diritti previsti dalla normativa vigente in materia di Protezione dei Dati personali, gli interessati possono
inoltrare richiesta scritta al titolare.

AGGIORNAMENTO: 14/06/2020